Vegetali

Le produzioni vegetali assicurabili comprendono frutta, olivi, colture da semi, seminativi e ortaggi di diverso tipo. Le coperture assicurative in questo ambito riguardano la resa quantitativa e/o qualitativa a seguito di avversittà atmosferiche, in base a quanto stabilito da Decreto Ministeriale e dalle compagnie assicurative.

GARANZIA

Offre condizioni di polizza e tariffe al miglior tasso

DIFESA

Protezione del reddito per cause non prevedibili

SUPPORTO

Assistenza tecnica in fase di notifica, emissione dei certificati e perizia

TUTELA

Assistenza nella ricezione del contributo

Condizioni Generali di Assicurazione

Sono previste Condizioni Consortili Agevolate e Condizioni Consortili Non Agevolate.

– Condizioni Consortili Non Agevolate: con il benestare dell’Assicurato, vi è la disponibilità ad assumere – tramite la Contraenza dei Consorzi – contratti che non beneficiano del contributo pubblico. In tal caso verrà adottato il normativo specifico che non contempla l’adozione del concetto delle rese e degli altri obblighi previsti dal PGRA 2024.

Combinazioni previste:

Catastrofali per il gruppo prodotto Drupacee

Esclusivamente Polizza Multirischio Tipologia A (9 Avversità)

– Franchigia 40 per le avversità diverse da Grandine e Vento Forte e Limite di indennizzo 30 (che sale a 40 con presenza o prevalenza di danno GR e VF)

– liquidazione per partita

– integrativa sotto soglia solo per Grandine e Vento forte

– no integrativa per le altre garanzie

Catastrofali per i gruppi prodotto Pomacee, Frutticole Varie, Riso, Mais e Soia

Esclusivamente Polizza Multirischio Tipologia A (9 Avversità)

– Franchigia 40 per le avversità diverse da Grandine e Vento Forte e Limite di indennizzo 40 (che sale a 50 con presenza o prevalenza di danno GR e VF)

– liquidazione per partita

– integrativa sotto soglia solo per Grandine e Vento forte

– no integrativa per le altre garanzie

Catastrofali per tutti gli altri gruppi prodotto, Polizza Multirischio Tipologia A (9 Avversità)

– Franchigia 30 per le avversità diverse da Grandine e Vento Forte e Limite di indennizzo 50 (che sale a 60 o 70 con presenza o prevalenza di danno GR e VF)

– integrativa sotto soglia solo per Grandine e Vento

– liquidazione per partita

– no integrativa per garanzie CATASTROFALI

Polizza tipologia B: CAT + Grandine + altre garanzie di frequenza (facoltative) + tutte le garanzie accessorie (facoltative) combinazione non prestabile per i gruppi prodotto Pomacee, Drupacee e Frutticole Varie, Riso, Mais e Soia

– liquidazione per partita

– integrativa sotto soglia per Grandine per altre garanzia di frequenza

– no integrativa per garanzie CATASTROFALI

La garanzia Siccità indennizza anche i danni su colture NON irrigue per i prodotti: UVA DA VINO, OLIVE e CEREALI. Per tutti gli altri prodotti è operativa solo per le colture IRRIGUE con la seguente definizione: Straordinaria carenza di precipitazioni che ha per effetto la riduzione di almeno un terzo rispetto alle medie pluviometriche del periodo di riferimento, calcolato in un arco temporale di trenta giorni. Tale carenza deve comportare l’abbassamento del contenuto idrico del terreno al di sotto del limite critico di umidità ed il depauperamento delle fonti di approvvigionamento idrico, tale da rendere impossibili anche l’attuazione di interventi irrigui di soccorso. Può essere prestata solo sulle Colture irrigue, colture che prevedono l’Irrigazione come pratica indispensabile per l’ottenimento della Produzione dichiarata. La perdita di Produzione conseguente a Siccità è risarcibile esclusivamente a seguito di esaurimento di Acque superficiali, provenienti da bacini naturali e artificiali, comprovata da dichiarazione formalizzata e certificata dai Consorzi di bonifica/Irrigazione che riducono o impediscono l’Irrigazione. Tali dichiarazioni devono esplicitamente contenere l’indicazione del periodo di limitazione della disponibilità idrica, l’entità della riduzione e l’identificazione dei terreni coinvolti.

Polizza tipologia C: Grandine e almeno 1 fra garanzie di frequenza + tutte le garanzie accessorie (facoltative)

– liquidazione per partita

– integrativa sotto soglia per tutte le garanzie

La garanzia Eccesso di Pioggia è così operativa: Eccesso di disponibilità idrica nel terreno causato da precipitazioni che eccedono per oltre il 50% le medie del periodo di riferimento, e comunque non inferiore ad 80 mm, calcolate su un arco temporale di dieci giorni, o precipitazioni di particolare intensità, pari ad almeno 80 mm di pioggia nelle 72 ore. E’ considerata Eccesso di Pioggia anche la precipitazione di breve durata – cosiddetto nubifragio – con intensità di almeno 30 mm nell’arco di 1 ora.

Per l’evento Eccesso di Pioggia i danni sono risarcibili solo per gli effetti provocati dall’asfissia radicale; limitatamente ai prodotti Avena, Farro, Frumento tenero e duro, Grano Saraceno, Orzo, Segale, Triticale, Cereali da biomassa, Cereali da foraggio e Cereali da insilaggio, Cocomeri, Fagioli, Fagiolini, Melanzane, Meloni, Peperoni, Piselli, Pomodoro, Soia, Zucche e Zucchine indennizza i danni di quantità da marcescenza delle bacche, baccelli, cariossidi e frutti provocati dalle Avversità assicurate.

Decorrenza delle garanzie:

– per grandine e vento forte dalle ore 12.00 del 3° giorno successivo

– per siccità, colpo di sole/ondata di calore e vento caldo: dalle ore 12.00 del 30° giorno successivo

– per tutte le altre avversità dalle ore 12.00 del 12° giorno successivo

Frutta – decorrenza della garanzia:

dalla schiusa delle gemme per l’avversità gelo/brina

dall’allegagione per tutte le altre avversità

dalla schiusa delle gemme per tutte le avversità per l’actinidia

Cessazione della Garanzia:

In deroga alle scadenze prevista dalle CA, per i seguenti prodotti sono modificate:

Riso: garanzie Vento Forte e Vento Caldo: ore 12,00 del 15 ottobre

Zucchine: ore 12.00 del 31 ottobre

Cavolo – Cavolfiore: ore 12,00 del 10 dicembre

Prodotto Olive: La garanzia grandine termina alle ore 12.00 del 5 DICEMBRE per le olive da olio,

alle ore 12,00 del 10 Novembre per le olive da tavola; per le Varietà Itrana o di Gaeta la garanzia termina alle ore 12.00 del 31 dicembre

Limitatamente alle olive da olio, garanzia Vento Forte, la garanzia cessa 15 giorni prima della maturazione di raccolta e, comunque, alle ore 12.00 del 10 novembre.

In deroga a quanto indicato nelle Condizioni di Assicurazione, la franchigia vento per il prodotto olivo si intende derogata al 10%.

Sconti per l’adozione di franchigie superiori: Polizza tipologia A, B, C – per il tasso complessivo della grandine e vento forte

  • da 10 a 15 sconto 15%;
  • da 10 a 20 sconto 30%
  • da 10 a 30 sconto 40%

Sconto per presenza impianto di protezione

Frutta e Uva da vino – In caso di presenza di adeguati impianti di protezione antigrandine soprachioma, dichiarata sul certificato, beneficiano di un tasso grandine scontato del 70% con un tasso minimo del 3%.

Riduzione dall’origine: concedibile unicamente su polizze tipologia C

17 maggio – per varietà medio-tardive di drupacee

24 maggio per varietà medio-tardive di pomacee, actinidia, cachi, castagne, frutti in guscio, melograno, olive

24 maggio per uva da vino

Prodotto uva da vino – Decorrenza qualità prodotto:

Le tabelle di maggiorazione si applicano ai sinistri accaduti successivamente alla formazione dell’acino

Prodotto uva da vino – Superi di produzione

Possono essere oggetto di assicurazione eventuali superi di produzione previsti dai rispettivi Disciplinari delle uve DOP (DOC e DOCG). “Ai fini liquidativi le due partite che si originano, in quanto insistenti sulla stessa superficie, vengono considerate come partita unica”

Prodotto pomodoro

La produzione massima per ettaro deve rientrare entro i limiti previsti dalla seguente tabella, eventuali richieste di produzioni superiori devono essere preventivamente richieste ed autorizzate pena la non validità della polizza.

ProvinciaRegioneProduzione massima assicurabile
Prodotto Convenzionale
Produzione massima assicurabile
Prodotto Biologico
Centro Sud ItaliaItalia1.1001.000

Prodotto Pomodoro da industria – Tipologia A – Mancato accesso agli appezzamenti

Il mancato accesso agli appezzamenti è incluso con pagamento sovrappremio pari a 1,50% non agevolato.

Sul certificato è riportata la seguente deroga:

“A deroga dell’art. 11 – Esclusioni, lettera l), dietro pagamento di sovrappremio, sono compresi in garanzia i danni derivanti da eccesso di pioggia in prossimità della raccolta purché relativi a trapianti terminati non oltre il 10 giugno. La garanzia cessa comunque secondo quanto indicato all’art. 43.1 delle Condizioni Speciali di Assicurazione.”


Allegati:
Condizioni di polizza Generali Assicurazioni

Condizioni generali di polizza Vegetali, CAMPAGNA ESTIVA 2024 REVO– Tutti i prodotti esclusi gli agrumi-

Eccezioni rispetto alle condizioni di polizza allegate

  • Riduzione dall’origine: concedibile unicamente su polizze tipologia C
    9 giugno – per varietà medio-tardive di drupacee
    9 giugno – per varietà medio-tardive di pomacee, actinidia, cachi, castagne, frutti in guscio.
    9 giugno – per uva da vino
    30 giugno – melograno e olive
  • Per il Prodotto actinidia la garanzia decorre dalla schiusa delle gemme e cessa alla maturazione di raccolta, stabilita al raggiungimento di un residuo solubile rifrattometrico tra 6,2 e 7,5 gradi Brix, come da specifica norma U.E. e comunque non oltre il 20 novembre.
  • Eliminato lo scoperto del vento forte (VF) sulla frutta
  • Sconti per l’adozione di franchigie superiori: per il tasso complessivo della grandine e vento forte
    o   da 10 a 15 sconto 15%
    o   da 10 a 20 sconto 30%
    o   da 10 a 30 sconto 40%
    o   da 15 a 20 sconto 15%
    o   da 15 a 30 sconto 30%
    o   da 20 a 30 sconto 15%
  • Sconto per presenza impianto di protezione
    o   Frutta e Uva da vino – In caso di presenza di adeguati impianti di protezione antigrandine soprachioma, dichiarata sul certificato, beneficiano di un tasso grandine scontato del 70%.

Allegati:
REVO CGA GRC EST AG
REVO GRC EST DIP
REVO GRC EST DIPA

Condizioni generali di polizza vegetali, CAMPAGNA ESTIVA 2024 di SOMPO International Insurance – Tutti i prodotti esclusi gli agrumi

Franchigia
Da 10 a 30 a seconda dei prodotti

Polizze attivabili
M9 – Tipologia A – Polizze che coprono l’insieme delle avversità catastrofali, delle avversità di frequenza e delle avversità accessorie di cui all’art.3 comma 1a del P.G.R.A. 2023;

M6 – Tipologia B – Polizze che coprono l’insieme delle avversità catastrofali e tre avversità di frequenza (grandine, vento forte, eccesso

di pioggia) di cui all’art.3 comma 1b del P.G.R.A. 2023;

M5 – Tipologia B – Polizze che coprono l’insieme delle avversità catastrofali e due avversità di frequenza (grandine e vento forte) di cui

all’art.3 comma 1b del P.G.R.A. 2023;

M4 – Tipologia B – Polizze che coprono l’insieme delle avversità catastrofali e una avversità di frequenza (grandine) di cui all’art.3 comma 1b del P.G.R.A. 2023;

P3 – Tipologia C – Polizze che coprono almeno tre delle avversità elencate all’Allegato 1, punto 1.2.2 del P.G.R.A. 2023 (avversità frequenza e avversità accessorie) di cui all’art.3 comma 1c del P.G.R.A. 2023;

P2 – Tipologia C – Polizze che coprono due delle avversità elencate all’Allegato 1 – punto 1.2.2.1 del P.G.R.A. 2023 (avversità frequenza) di cui all’art.3 comma 1f del P.G.R.A. 2023.


Allegati:
Calabria App 1
Polizza Collettiva SA 2024
Polizza Collettiva SNA 2024

Condizioni generali di polizza – campagna parametrica sulle olive 2024 di Generali Assicurazioni

Franchigia Grandine
10 o 20

Cessazione della Garanzia Grandine
20 novembre 2024

Franchigia Vento Forte
20

Cessazione della Garanzia Vento Forte
10 novembre 2024

Franchigia Mosca olearia
30

Cessazione della Garanzia
31 ottobre 2024


Allegati:
0001 CA Parametriche Consortili Agevolate v2 (002) [PFD]

Condizioni generali di polizza SOLO AGRUMI, campagna INVERNALE 2024 di REVO Insurance S.p.A.

Decorrenza della garanzia
1° giugno: limoni (primo fiore);
1° luglio: arance, mandaranci, tangeli, bergamotti, chinotti, mandarini, pompelmi, kumquat, satsuma;
1° ottobre: limoni estivi (verdelli)

Franchigia
Grandine 10
Vento Forte 15
tutto le altre 30


Allegati:
Polizza collettiva agevolata sulle rese contro le avversità catastrofali e di frequenza [PFD]
Polizza collettiva non agevolata contro le avversità di frequenza [PFD]

Domande frequenti

Nelle produzioni vegetali, l’assicurazione copre tutti i tipi di danni?

No, le polizze si applicano sulle rese, perciò si assicurati dalla minor resa ottenuta a causa dei danni diretti causati da avversità atmosferiche, secondo quanto stabilito dalla Compagnia assicurativa. Non si è assicurati da minor resa ottenuta a causa dei danni indiretti e dei danni dovuti a fitopatie.

Quanto costa la polizza ad ettaro?

I preventivi si calcolano in base ai valori assicurati. I tassi variano in base alle compagnie.

A quanto ammonta la percentuale di contributo del Programma di sviluppo rurale nazionale (PSRN)?

Salvo l’obbligo di assicurare tutto il Prodotto/Comune, il contributo è fino al 70% del Premio della Polizza Agevolata Parametrata. La parametrazione è data dai quintali massimi assicurabili dal Piano Assicurativo Agevolato (PAI) e dal Prezzo Massimo stabilito nel Decreto Prezzi.

Il costo della Polizza comprende:

  • Premio della Polizza Agevolata che copre i danni superiori al 20% per specie;
  • Premio della Polizza Non Agevolata che copre i danni inferiori al 20% per varietà o partita
  • Imposte sulla Polizza Non Agevolata
  • Adesione e caricamento Consortile

Come si può denunciare un sinistro?

Basta compilare l’apposito modulo sul nostro sito.

Prendi in mano il futuro della tua azienda

Salvaguarda il tuo lavoro dai cambiamenti climatici

Copyright © Co.Di.P.A.Cal. - Tutti i diritti riservati | Web design: PoligoniLab